Palermo Calcio: una grande passione

Il Palermo Calcio, più esattamente Unione Sportiva Città di Palermo, è una società calcistica che ha sede nell’omonimo capoluogo siciliano. La società è stata fondata nel 1900 ed ha portato avanti una squadra che è riuscita a conseguire importanti risultati sportivi soprattutto nel corso degli anni 2000. Il Palermo è riuscito a chiudere tre edizioni di campionato di massima serie, posizionandosi al quinto posto. Inoltre è giunto agli ottavi di finale della Coppa UEFA 2005-2006. Nel 1993 ha vinto la Coppa Italia di Serie C. Per molti tifosi siciliani il Palermo Calcio rappresenta davvero una grande passione. Vediamo quali sono state le tappe più importanti della storia di questa società calcistica. Oggi è una delle squadre più cercate per i siti di scommesse online, che registrano un notevole incremento nel numero di giocate fatte sui rosanero.

La storia del Palermo Calcio

Il Palermo Calcio fu fondato l’1 novembre del 1900 per volontà di Ignazio Majo Pagano. Nei primi anni la squadra ha giocato nelle serie interregionali e ha vinto alcune gare delimitate al sud del nostro Paese, come per esempio la Coppa Lipton. Dopo aver attraversato periodi alterni di crisi finanziarie, la società si riprese negli anni ’50 e ’60, arrivando in certi casi anche in Serie A.

Negli anni ’70 la squadra è riuscita ad arrivare quasi alla Coppa Italia: perse una finale con il Bologna e un’altra con la Juventus. Nel 1986, dopo aver accumulato molti debiti, la società fu dichiarata fallita. Per mezzo di politici e imprenditori dell’epoca si costituì l’Unione Sportiva Palermo. La svolta vera e propria arrivò nella stagione calcistica 2001-2002, quando Maurizio Zamparini riuscì ad acquistare la maggioranza delle azioni della società.

Il Palermo riuscì a ritornare in Serie A e raggiunse la qualificazione in Coppa UEFA. Nella stagione successiva i rosanero arrivarono ad un passo dalla Coppa Italia, ma furono sconfitti dall’Inter per 3 a 1 allo stadio Olimpico di Roma. Nella stagione 2012-2013 il Palermo ritornò in Serie B. Dopo altre due volte in Serie A, il 7 maggio del 2017 la squadra ritornò di nuovo in Serie B, in seguito ad un pareggio 1 a 1 con il Chievo Verona.

Il simbolo ufficiale del Palermo Calcio

Dopo aver cambiato varie volte il proprio stemma, il Palermo Calcio attualmente presenta un simbolo adottato nel 2000 composto da un’aquila dorata, che mostra le ali spiegate colorate parzialmente di bianco su uno sfondo rosanero. Sul simbolo una diagonale che forma uno scudo e l’intestazione della società nella parte alta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *